Classe 1974,sono nato a Pieve di Cadore e risiedo poco distante ,a Domegge di Cadore.Ogni mattina appena sveglio il mio sguardo volge verso gli Spalti di Toro” e “Montanel” montagna che accoglie i visitatori che da sud arrivano in Cadore.Da sempre anima curiosa,le tante montagne e le amenità di queste vallinon potevano fare altro che alimentare la voglia di scoprirenuovi luoghi e vedere altre bellezze,curiosità in parte sodddisfatta attraverso le gite fatte in gioventù con la mia famiglia.Tuttavia mancava qualcosa!Il ricordo delle belle giornate vissuteera ben impresso ma raccontarle solo a parole era noioso,ci voleva qualcosa che integrasse il racconto visivamente e che lo rendesse più interessante,ci volevano le fotografie!E così dopo un regalo inaspettato (una piccola fotocamera compatta 35 mm)la mia avventura è cominciata.Dapprima le foto erano bruttine,sfocate,sovra o sottoesposte ma erano MIE .purtoppo questa passione ancora acerba non è sbocciata fino alla fine degli anni ’90 a causa di due drammatici eventi capitati in famiglia.Dopo averli faticosamente superati ho ripreso a fotografare con ancora più passione e convinzione acquistando la prima reflex 35 mm,frequentando un corso di fotografia con il maestro Vito Vecellio sperimentando sia il colore che il biancoe nero,così affascinante e senza tempo,successivamente ho sperimentato  le diapositive,prima di passare al digitale inizialmente con una fotocamera compatte e successivamente con la prima reflex digitale,esperienza realmente didattica in quanto mi permetteva di mettere in pratica le nozioni che avevo appreso da corsi e libri e vederne gli effetti in tempo reale senza i tempi di attesa che esigeva l’analogico per la stampa dei rullini.Ad oggi la mia passione mi porta come e più di primaa cercare di imparare dai migliori,i maestri,i grandi e non solo della fotografia di paesaggio che è quella che riesco a praticare maggiormente,ma anche da quella di moda,naturalistica,sportiva e di reportage.Perchè in qualunque ambito c’è sempre da cogliere un paesaggio,un volto,un momento,un ,azione e raccontare una storia con l’intento e la speranza di generare emozione in chi osserva.                                                                                                                                                                                                               Ringrazio quanti di voi vorranno visitare questo piccolo sito                                                                                                                                                                                     Franz Valmassoni                                                                                                                                                                                                                                                                    “LIVE THE EMOTION CAPTURE THE MOMENT”